Come natura vuole.
Come natura vuole.
Come natura vuole.
Come natura vuole.
Come natura vuole.
Come natura vuole.
Come natura vuole.
Come natura vuole.

LA NOSTRA STORIA

L'essenza di Colle San Leo

Mi chiamo Vincenzo Italiano e lavoro da anni nel mondo dell’industria, nel settore della geotermia.

Ho un lavoro che mi ha dato e ancora oggi continua a darmi tante soddisfazioni, ma sentivo che qualcosa mancava. Quel “qualcosa” l’avrei trovato là fuori, era un richiamo alla natura che sentivo crescere e maturare in me, una passione che m’avrebbe portato ad intraprendere una strada per me tutta nuova, con la sana incoscienza del neofita e un indescrivibile senso di libertà.

Quella passione era l’ulivo e il mondo dell’olio ad essa legato. Quegli alberi così ricchi di fascino, depositari di una tradizione millenaria legata alla nostra cultura mediterranea, erano il punto di partenza, un nuovo inizio. Quello con la terra è un rapporto d’amore, fatto di sacrifici, dedizione e cure che alla fine ti ricompensa coi suoi frutti.

Un tempo non amavo l’olio d’oliva, in fondo non lo conoscevo ancora.
L’olio “buono”, dalle mie parti, era quello dei piccoli produttori, quello dell’amico, del parente che ti riforniva per l’intera stagione. 
In realtà nel tempo avrei imparato che quell’olio grossolanamente chiamato “buono”, era un prodotto qualitativamente inferiore. Era un approccio amatoriale e solo dopo anni di ricerche, di prove e tentativi non sempre soddisfacenti, avrei scoperto che dietro quel verde fluido c’era un mondo fatto di competenze straordinarie e strumenti che m’avrebbero portato a concepire la mia idea di eccellenza.

Ho sempre avuto un’idea molto chiara dell’olio che avrei voluto ottenere, fondata sul rispetto della natura. La natura va amata, compresa, mai violentata e non ci è dato possederla e plasmarla alle nostre esigenze.

Sfidando chi sosteneva che con la terra e con le olive non avrei trovato la mia “fortuna”, ho creato la mia eccellenza.

Così è nata “l’essenza di Colle San Leo”.

“L’essenza” è il frutto della mia visione, della mia filosofia che diventa olio. È un richiamo aristotelico legato alla sostanza primigenia, alla materia prima, l’oliva, da cui tutto deriva. Le olive utilizzate non subiscono alcuna trasformazione, raccolte e spremute utilizzando ogni possibile accortezza diventano un olio di straordinaria qualità.

La Sicilia, proprio in quanto isola, ha saputo proteggere meglio di altre regioni il proprio germoplasma olivicolo, preservandone tutta la biodiversità. Ne abbiamo una percezione netta all’assaggio. Il gusto, leggermente dolce all’inizio, diventa amaro e piccante con equilibrio, rilasciando al palato sapori di mandorla amara, noce verde e cicoria.

All’olfatto si percepiscono i sentori del pomodoro verde, foglie verdi e cicoria.

LA RACCOLTA

Settembre è la nuova stagione

Settembre è la nuova stagione.
Si torna dal mare, dalle tanto agognate vacanze estive e riparte la ritualità di sempre. La sveglia torna a suonare di buon mattino, le città si ripopolano di vita e dalle campagne è tutto un fermento perché è il tempo della raccolta.

Gli uliveti a settembre si presentano carichi di verdi olive pronte a lasciare il ramo che le ha coccolate e l’albero che le ha nutrite durante l’anno.

In genere il periodo di raccolta va da ottobre e in alcuni casi fino a dicembre. Da noi avviene a settembre quando l’oliva è ancora acerba, meno matura.
Una raccolta precoce viene spesso considerata nefasta perchè si perde in resa, quantitativamente parlando, ma d’altro canto la resa è migliore in termini di qualità.

La raccolta avviene rigorosamente a mano per preservare l’integrità e la genuinità del frutto.
Le olive vengono raccolte direttamente dai rami per evitare che cadendo a terra presentino ammaccature.

IL TERRITORIO

Colle San Leo
I nostri uliveti si trovano nella zona di colle San Leo in una posizione privilegiata che domina sulla piana di Gela. Più in là su una collina di gesso si erge maestoso il Castelluccio, chiamato anche Castello Svevo, anticamente una fortezza che veniva utilizzata per controllare il territorio e difenderlo dagli attacchi nemici.

GLI ULIVETI

Il nostro orgoglio

La nostra azienda conta oggi di circa 35 ettari di uliveto in cui convivono 1500 ulivi secolari misti di moresca, biancolilla, nocella del Belice e tonda iblea.
Abbiamo inoltre impiantato 6000 giovani ulivi selezionati per singola cultivar di Nocellara del Belice, Moresca, Biancolilla e tonda iblea.

L'ESSENZA

I nostri prodotti

IL TANGRAM

Qui è racchiusa la nostra identità

Nel nostro logo è contenuta “l’essenza” di Colle San Leo. Nel tratteggio che simboleggia un colle, la terra è racchiusa la nostra identità.

L’idea alla base del logo richiama alla mente la filosofia del tangram, un antico rompicapo cinese, la cui storia vale la pena raccontare.
La leggenda narra che un giorno in una remota regione della Cina, un giovane, bramoso di conoscere il mondo, si recò da un saggio per chiedere come fare.

Il saggio consegnò al giovane un paio di scarpe, una tavoletta di ceramica e un pennello.
Con le scarpe avrebbe camminato per il mondo e con la tavoletta e il pennello avrebbe disegnato il mondo.

Un giorno, chiedendosi come avrebbe fatto a rappresentare tutto il mondo che avrebbe visto su quella tavoletta così piccola, inciampò su un sasso e ruppe la tavoletta.

Preso dalla foga di incollare i pezzi per ricreare il quadrato, si accorse che venivano fuori strane forme: una volta un drago, un’altra una casa.
Provò e riprovò tutta la notte, ottenendo sempre nuove figure. Poi stanco si mise a riposare e in sogno gli apparve il saggio. Gli ricordò che le cose del mondo che invano aveva cercato viaggiando, non stavano là fuori, ma andavano cercate dentro e lui le aveva trovate stando seduto, giocando con la tavoletta rotta. Cercare il mondo è prima di tutto cercare dentro sé stessi, questa fu la lezione che il giovane trasse dal saggio, e questa è la lezione che è arrivata a noi.

Cercare dentro se stessi per cogliere l’essenza della vita ci ha portato all’incontro miracoloso con il mondo dell’olio per scoprire che la nostra “essenza” stava lì, dentro quel piccolo frutto verde, e andava solo raccolta.

NEWS ED EVENTI

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI

METODI D'ACQUISTO

Qui trovi le specifiche per poter acquistare i nostri prodotti
  • IBAN: IT 35 N 02008 70691 000106010064 Banca Unicredit - bonifico intestato a: ITALIANO VINCENZO D.I.;
  • quantità minima venduta 6 pezzi;
  • prezzo € 11,00 bottiglia da 0,5 L;
  • spedizione gratuita.

I NOSTRI CONTATTI

Per ricevere maggiori informazioni sui nostri prodotti contattaci.
Il nostro staff è a tua completa disposizione.

Informativa ex art. 13 del Regolamento UE n. 679/2016

Questa informativa ha la finalità di fornire all'utente le informazioni relative al trattamento dei dati forniti per l'utilizzo del modulo “contatti” del sito web collesanleo.it in conformità all' art. 13 del Regolamento Europeo n. 679/2016.

1. Titolare del trattamento

Titolare del trattamento Vincenzo Italiano con sede legale in Via B. Croce, 28 - 93012 Gela, mail info@collesanleo.it, P.I. 02036020853, C.F. TLNVCN74T06D960J

Il titolare del trattamento non ha nominato un responsabile della protezione dei dati personali (RPD o DPO).

2. Finalità del trattamento dei dati

I dati personali raccolti dal titolare del titolare del trattamento sono finalizzati a fornire all'utente una risposta alla richiesta inoltrata per il tramite del modulo “contatti”, presente all'interno del sito web collesanleo.it

3. Base giuridica del trattamento

Il trattamento dei dati personali dell’utente avviene lecitamente ove:
− è basato sul consenso dell'interessato.

4. Conservazione dei dati

I Suoi dati personali, oggetto di trattamento per le finalità sopra indicate, saranno conservati per tre mesi dall'evasione della richiesta di informazioni, inoltrata dall'utente attraverso il modulo “contatti”.

5. Comunicazione dei dati

I dati raccolti non saranno oggetto di comunicazione a soggetti terzi.

6. Diritti dell’interessato

>

Tra i diritti riconosciuti agli interessati dal Regolamento UE n. 679/2016 rientrano quelli di:
- chiedere l’accesso ai dati personali raccolti ed alle informazioni ad essi relative;
- chiedere la rettifica dei dati inesatti o l’integrazione di quelli incompleti;
- chiedere la cancellazione dei propri dati personali nelle ipotesi previste dall’art. 17, paragrafo 1 del Regolamento UE n. 679/2016;
- chiedere la limitazione del trattamento dei dati dell’utente nelle ipotesi previste all’art. 18, paragrafo 1 del Regolamento UE n. 679/2016;
- chiedere ed ottenere che i dati personali dell’utente trattati in modo automatizzato e acquisiti con il consenso dell'interessato o sulla base di un contratto stipulato con l'interessato siano forniti a quest’ultimo in un formato strutturato e leggibile da dispositivo automatico, anche al fine di comunicare tali dati ad un altro titolare del trattamento (diritto alla portabilità dei dati);
- opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei propri dati personali nelle ipotesi previste dall’art. art. 21 del Regolamento UE n. 679/2016.
- revocare in qualsiasi momento il consenso, ma solo nell’ipotesi i cui il trattamento sia basato sul consenso per una o più finalità e riguardi dati personali comuni (come data e luogo di nascita o luogo di residenza) ovvero categorie particolari di dati (come origine razziale, opinioni politiche, convinzioni religiose, stato di salute o vita sessuale);
- proporre reclamo a un’autorità di controllo e per l’Italia all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali (www.garanteprivacy.it).

7. Modalità del trattamento

>

Il trattamento viene effettuato attraverso strumenti elettronici), per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per i quali i dati sono stati raccolti e, comunque, in conformità alle disposizioni normative vigenti in materia.

8. Conseguenze della mancata comunicazione dei dati personali

Il mancato conferimento dei dati richiesti all'interno del modulo contatti comporta l'impossibilità di inoltrare la richiesta di contatto e quindi di riceverne la risposta.